Andrea Petrucci: l’intervista

Pubblicato da FutuRadio Web lunedì 13 dicembre 2010 , , ,

“All’età di sette anni sono rimasto folgorato da un servizio televisivo sul grande Freddie Mercury. A quel punto ho deciso di dedicare la mia vita alla musica”. Si è raccontato ai microfoni di FutuRadio Web Andrea Petrucci, cantante classe 1981 di Ascoli Piceno. A giugno è uscito il suo album (acquistabile nei negozi di dischi o su iTunes) dopo una lunga carriera iniziata tanti anni fa, dapprima con le cover band. Ma non solo. Molti concorsi e molte partecipazioni ad eventi musicali hanno formato Andrea prima di iniziare a scrivere e a comporre materiale inedito. E a FutuRadio Web ha spiegato come è nato il suo ultimo lavoro che lo ha spinto, tra le altre cose, a trasferirsi a Milano. “Per raggiungere un obiettivo, in un mondo particolare quale è quello della musica – ha osservato Andrea nel corso dell’intervento radiofonico nel programma Tempi Moderni –, bisogna seguire una propria linea, avere una propria visione. Certo, è necessario anche sapere ascoltare i consigli altrui, apprendere il più possibile. E poi, naturalmente, registrare demo e farle ascoltare. Ma è fondamentale, a mio avviso, rimanere se stessi e non farsi riempire la testa da chissà cosa. Ampliare la visuale, senza però mai perdere di vista il proprio percorso”. Del resto, ha in seguito chiosato Andrea, “fare musica è attualmente molto difficile”. “Trovare una etichetta che supporti gli artisti, specie gli emergenti, è impresa ardua. Chi riesce in questo, spesso, è stato abile a sfruttare un mix di fortuna e bravura. E se non si è figli dei talent show è ancora peggio”.
Tredici brani contenuti nell’album tra cui Non siamo soli nell’universo (video sotto), pezzo ascoltato durante la diretta di Tempi Moderni.
Per ulteriori informazioni su Andrea Petrucci basta consultare il sito ufficiale www.andreapetrucci.com oppure la pagina fans club su Facebook. E’ possibile, invece, acquistare l’album (“Un bel regalo di Natale”, come ha sottolineato lo stesso Andrea) anche online, su iTunes.




(fabio germani)


0 commenti

Posta un commento



Clicca on air e ascolta le nostre dirette!

(N.B. Le trasmissioni avvengono secondo gli orari previsti dal palinsesto)

FutuRadio Web


FutuRadio Web

Ascoltaci dal tuo iPhone! Come? Clicca l'immagine dal browser del tuo iPhone o iPod Touch oppure leggi qui!

iPhone